Il nostro territorio

Un ambiente dove il rispetto degli equilibri naturali è il presupposto essenziale per godere di ciò che la natura ci offre.

La famiglia

E’ da un passato di mezzadria che origina la storia della famiglia Loghi, originaria della Val d’Asso.
E’ stato con la corsa al benessere cittadino che la famiglia si allontanò, negli anni Settanta, dalla campagna per poi farvi ritorno, con una ritrovata ed accresciuta passione, qualche anno dopo.
Negli anni Novanta i Loghi hanno acquistato la “Fonteina”, bella zona tartufigena adatta sia alla tartuficoltura che alla crescita rigogliosa di vigneti ed uliveti.
Nel 2000  la produzione è stata ampliata con l’ acquisto di un terreno limitrofo dove impiantare nuove viti e  dove edificare una cantina propria.  E’ a partire dal 2005 che la cantina ha intrapreso  la fase di trasformazione  dei propri prodotti intraprendendo una commercializzazione prima a livello locale e poi attraverso la creazione di una rete di contatti esteri.

LE COLTIVAZIONI

La produzione in azienda si basa sulle lavorazioni di 4 ettari di vigneto e 4 di oliveto, 12 ha di seminativo e la restante parte è occupata da zone di bosco, oltre ad un’area di circa 17 ha riservata alla coltivazione e alla raccolta del tartufo.

  • Vigneto
  • Oliveto
  • Tartufaia
  • Bosco
  • Seminativo

LA FILOSOFIA

Il rispetto del territorio è la filosofia su cui si fonda l’azienda Loghi che, da poco, ha intrapreso l’iter burocratico per ricevere la certificazione di azienda biologica.

Da sempre, però,  tra i filari di vite dei loghi è bandito qualunque tipo di pesticida; alla base della scelta, non facile quando si tratta di annate particolarmente avverse, c’è sia un amore per

il proprio ambiente che da sempre caratterizza la famiglia, ma anche la volontà di preservare una terra ricca di doni preziosi come i tartufi che prosperano nella zona.

Il suolo sabbioso

che dona ai nostri prodotti un carattere speciale

Gallery fotografica